Esenzioni ticket sanitario prorogate al 30 giugno

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram

Lombardia, esenzioni ticket sanitario prorogate al 30 giugno.

 

DELIBERA
1. di procedere a posticipare al 30 giugno 2021 la vigenza delle
autocertificazioni necessarie per beneficiare delle esenzioni E30 ed E40 che
non rientrano nei rinnovi automatici effettuati dal MEF (appartenenti ad un
nucleo familiare con reddito complessivo non superiore a quello di cui alla
tabella di cui all’allegato n. 6.14 della DGR XI/2672 del 16 dicembre 2019 in
relazione alla composizione del nucleo familiare);
3
2. di invitare i potenziali beneficiari a presentare, entro il medesimo termine, le
autocertificazioni volte all’ottenimento delle esenzioni per l’esercizio 2021
specificate al punto 1;
3. di dare mandato alle ATS, ciascuna per il territorio di competenza, di
procedere altresì ad una campagna di sensibilizzazione verso i cittadini
interessati al fine di garantire il rispetto della scadenza del 30 giugno 2021
(mediante l’utilizzo dei canali già attivi a disposizione: sportelli ASST – o anche
presso le farmacie per le sole esenzioni E30 e E40 -; on line, autenticandosi al
sito del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) ed ai Servizi welfare online. Cfr.
DGR n. 1046 del 17/12/2018);
4. di prevedere che, a partire dall’esercizio 2022, il termine annuale per la
presentazione delle autocertificazioni per le esenzioni E30 ed E40 che non
rientrano nei rinnovi automatici effettuati dal MEF è di regola fissato nella
data del 30 giugno, fatte salve evoluzioni normative e/o provvedimentali
che modifichino la materia in questione;
5. di precisare che il presente provvedimento non comporta ulteriori oneri a
carico del SSR, dando atto che l’impatto economico delle esenzioni in
esame è storicizzato nei valori previsti nella Legge Regionale 29 dicembre
2020 – n. 27 “Bilancio di previsione 2021 – 2023”;
6. di disporre la pubblicazione del presente provvedimento sul Bollettin